Danza Classica Accademica - CentroStudiDanza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Danza Classica Accademica

Il balletto è una forma di espressione artistica che ha bisogno di strumenti quali la tecnica e la conoscenza del corpo. il "Centro Studi Danza" si può studiare per avere uno sbocco professionale in diversi rami, ma si possono apprendere anche le tecniche accademica in modo AMATORIALE , senza però dare a questo termine un significato negativo, ma anzi esaltandone il valore e gli scopi. Quando il balletto viene insegnato correttamente non può che far bene: i bambini, infatti imparano a coordinare meglio il corpo e la mente, migliorano il portamento ed aumentano il livello di sicurezza e il senso di disciplina nel bambino e lo stesso acquisisce e sviluppa il senso del movimento e del ritmo.

LO STUDIO degli elementi che costituiscono la disciplina della Danza Classica dura 8 anni, di insegnamento. Gli allievi con le lezioni di danza classica apprendono la tecnica dell'esecuzione, l'espressione, la coordinazione dei passi, sviluppano la forza, la resistenza e quindi l'armonia del corpo e si formano professionalmente ballerini capaci di eseguire qualsiasi composizione artistica. Un buon insegnante deve cercare di ottenere per tutta la durata dell'insegnamento ed in ogni momento della lezione una esecuzione espressiva. Durante le lezioni è indispensabile insegnare agli allievi ad ascoltare e seguire la musica e ,se non sono già a conoscenza dei primi elementi della teoria della musica, aiutarli a distinguere i tempi ed i movimenti musicali; il pianista deve collaborare nella spiegazione del contenuto della musica.

La comprensione della musica ed il suo legame con i passi formano la musicalità dell'allievo, la plasticità e l'espressione. (L'accenno ed il riferimento, durante la lezione, di REPERTORIO, a combinazioni di passi o passi singoli eseguiti secondo diversi stili è raccomandato per aumentare il bagaglio tecnico - culturale dell'allievo) E' indispensabile che l'insegnante pronunci la denominazione dei passi secondo il linguaggio internazionale (Francese). Per questo e per altri motivi è altresì indispensabile che l'insegnante si sia accuratamente preparata in precedenza la lezione secondo la sua logica derivante dal contenuto degli argomenti in programma.
Questo darà scorrevolezza alla lezione con giusto ritmo, provocherà negli allievi fiducia nella capacità dell'insegnante e desterà interesse e soddisfazione nel partecipare alla lezione. (Periodicamente l'insegnante chiederà agli allievi che,singolarmente o in gruppo, riportino per iscritto i passi appresi durante le lezioni secondo la corretta nomenclatura).


Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu